header image

Facilita il successo scolastico

Facilita il successo scolastico

Alcuni dei paesi più avanzati (Stati Uniti, Australia, Gran Bretagna, Germania, Norvegia e Francia) hanno introdotto esperienze o programmi specifici di educazione differenziata come mezzo per ridurre l’insuccesso scolastico e migliorare i risultati dei ragazzi.

La Commissione europea ha riaffermato il proprio obiettivo secondo il quale nel 2020 l’abbandono scolastico dovrà essere inferiore al 10% in tutta l’UE. Nel 2011 l’abbandono educativo, considerando la percentuale di giovani tra i 18 e i 24 anni che non hanno completato la scuola secondaria dell’obbligo, è stato del 13,5% (l’11,6% nel caso delle ragazze contro il 15,3% dei ragazzi).

I dati pubblicati dagli organismi internazionali riflettono che la componente sessuale è determinante nelle cifre dell’insuccesso scolastico, in crescita sempre maggiore tra i ragazzi, e con particolare incidenza in paesi come Malta (38,9%), Spagna (31%), Portogallo (28,2%), Islanda (22,2%) e Italia (21%).

L’educazione differenziata, poiché si adatta ai ritmi di crescita e ai diversi stili di apprendimento di bambini e bambine, dà buoni risultati educativi e contribuisce a ridurre i casi di insuccesso scolastico. 

Fonti
Early leavers from education and training by sex 2011. % of the population aged 18-24 with at most lower secondary education and not in further education or training. .

TWITTER